Web marketing per hotel

Web marketing per hotel: Premesso che non siamo dei super Guru del web "veramente euforici" che creano video su video su come sono a bravi a fare i soldi, vendendo corsi su come fare soldi, dove ti spiegano come fare i soldi, vendendo corsi su come fare i soldi.

Ovviamente non ci prendiamo nemmeno il merito di essere i migliori esperti del web marketing turistico, noi facciamo web marketing e ci piace metterci alla prova con sfide sempre nuove, e più sono difficili, più diventiamo degli invasati fuori controllo con l'unico obiettivo di creare dei funnel di vendita in grado di trasformare un semplice sito in una macchina da guerra.

Inoltre prima di esporci dicendo fesserie o quanto siamo belli e bravi, testiamo le strategie.

Quindi bando alle ciance, ecco tutto quello che ti serve per non avere l'hotel mezzo vuoto in stagione.

Web marketing per hotel 1

Mostra i tuoi punti di forza!

Se non lo hai già fatto ti consigliamo di fare una swot analysis, perchè questa sarà la base della tua strategia web e non solo.

Analisi SWOTQualità utili al conseguimento degli obiettiviQualità dannose al conseguimento degli obiettivi
Elementi interni (riconosciuti come costitutivi dell'organizzazione da analizzare)Punti di forzaPunti di debolezza
Elementi esterni(riconosciuti nel contesto dell'organizzazione da analizzare)OpportunitàMinacce

Fonte wikipedia

L'analisi swot è uno strumento di pianificazione strategica usato per valutare i punti di forza e di debolezza. Facciamo alcuni esempi:

Punti di Forza

  • Posizione strategica
  • Piscina Riscaldata
  • Forza del brand ( un indicatore potrebbe essere il punteggio nelle review)

Punti di Debolezza

  • Cattive Recensioni
  • Assenza di Wi-Fi

Opportunità

  • Eventi d' attrazione della località
  • Nuovi segmenti di clientela

Minacce

  • Entrata nel mercato di nuovi competitor

Adesso che conosciamo la nostra forza e le nostre debolezze, dobbiamo creare un ecosistema di marketing in grado di essere sostenibile.

Alla base di ogni strategia di Web marketing c'è sempre la Realizzazione di un sito web, a differenza di booking, Expedia, etc dove la parola d'ordine e "prezzo basso" questo fa si che sia sempre un bagno di sangue, perchè puntare sempre e solo ad un prezzo basso innesca un circolo vizioso in cui si va sempre al ribasso, ma voi non siete solo un giaciglio per la notte giusto? quindi bisogna uscire dalla trappola degli OTA e per poterlo fare tu devi essere il padrone degli strumenti che usi, per assurdo nemmeno la pagina facebook dell'hotel è di tua proprietà se Zuckenberg decide che non sei più gradito ADIOS! lavoro di anni buttati via, quindi il modo migliore di cominciare è la creazione di un sito web responsive dove non hai limiti.

Ricordati di mettere subito di fronte al tuo cliente tutti i tuoi punti di forza, questo perchè attualmente siamo circondati dalle informazioni e quindi abbiamo pochissimo tempo affinchè l'utente capisca cosa stai offrendo e se fa al caso suo. Se sei stato bravo vedrai che i leads o le prenotazioni ( a seconda che tu stia utilizzando un modulo di contatto oppure un booking engine) non mancheranno.

Ricordatevi sempre che un sito "giusto per averlo" non serve a niente; il sito deve essere parte integrante di una strategia più ampia.

Metti a posto la scheda di Google my business

Prendi possesso della tua scheda My business oppure creane una nuova, e ricordati di curarla, ti sarà molto di aiuto per farti trovare localmente.

L'ottimizzazione Seo lavora nel lungo periodo e quindi i risultati li vedrai con il tempo, se lavorerai bene, e non in pochi giorni, a meno che tu non sia l'unico hotel o albergo del paese.

-Come fare invece se sei in una località con 350 hotel?

-Hai presente la swot analysis di prima?

I punti di forza possono esserti d'aiuto, utilizzandoli come parole chiave, comincerai ad apparire nei risultati di ricerca quando ad esempio qualcuno cerca Hotel a Cervia con piscina coperta. Magari non ci saranno milioni di ricerche per questa specifica parola chiave, comunque tu hai sul sito una persona estremamente interessata e quindi più facile da convertire perchè hai risposto all' esigenza del tuo ospite e google sarà contento perchè ha servito un contenuto di qualità.

Inoltre fare l'ottimizzazione seo ti fa risparmiare soldi quando decidi di fare campagne google ads.

Specializzati!

Un' hotel generalista non fa parlare di sè, sei solo uno dei tanti che si trovano su booking, expedia o altri OTA. Al contrario offrendo servizi mirati ad una certa tipologia di ospiti, i competitor diverranno meno, il tuo posizionamento SEO e di Mercato, il modo in cui vieni percepito, il tuo brand e la tua revenue ne gioveranno.

 

Uno dei modi più semplici e rapidi di farti conoscere è quello di utilizzare le piattaforme Google ads e Facebook ads, queste ti permettono di raggiungere milioni di persone ad un costo contenuto ma ci sono delle controindicazioni se non siete in grado di comprendere le dinamiche e i processi dietro l'acquisizione di nuovi ospiti della struttura tramite l'utilizzo delle pubblicità sulla rete di ricerca e quelle display nonchè facebook ads, fatevi aiutare da un esperto perchè l'inesperienza in questo caso si può pagare cara.

Un errore che vedo spesso negli account pubblicitari che prendiamo in gestione e quello di aver aggiunto centinaia di parole chiave generiche ed il mancato utilizzo delle conteggio delle conversioni, senza dati di analisi, i risultati delle campagne non potranno mai migliorare e sarete sempre alla mercè del caso. Con la nostra gestione e con un budget pubblicitario di 1000 euro spalmati in 5 mesi siamo riusciti ad arrivare ad un tasso di richiesta preventivi dell' 6,23% e una spesa per click di 0,13 centesimi, in parole povere 6 preventivi ogni 13 euro di spesa pubblicitaria senza considerare le chiamate e la live chat.

Conviene usare facebook ads o Google ads?

La risposta è l'uno non esclude altro, le due piattaforme lavorano con dinamiche diverse, come avevo spiegato un un' altro articolo L'importanza del web marketing , Google soddisfa i bisogni espliciti "il meccanico più vicino", "come fare la guacamole?" , Facebook invece lavora sugli interessi e sui bisogni latenti, quindi semplicemente un hotel lo cercate su google, un offerta WOW al contrario la trovate su facebook, inoltre entrambe sfruttano il retargeting che ti permette di mostrare il tuo messaggio pubblicitario a chi è gia stato sul tuo sito web magari senza aver convertito questo ti da una grossa mano recuperando altri potenziali ospiti.

Il Channel manager e gli OTA

Mi è capitato un paio di mesi fa un potenziale cliente interessato ai nostri servizi, gestione pubblicitaria, consulenza seo, ottimizzazione CRO del sito web, booking engine, channel manager e pms, PERFETTO! mi sono detto...

Arrivo da lui faccio la presentazione di rito e poi basta...comincia a vantarsi di essere il primo sugli OTA digitando una parola chiave su google, dunque dopo un'ora e mezza di autocelebrazione capisco che è stata solo una perdita di tempo, metto via il mio portatile, saluto e vado via.

Non metto in dubbio le capacità di gestione alberghiera di nessuno, ma ognuno ha il suo lavoro, magari potremmo non capire alcuni concetti di hotelleria, ma capiamo bene il mondo del web e lasciare che Trip advisor, booking, expedia e affini decretino il successo o il fallimento della tua attività è un pò da stolti...

P.S. mentre sto scrivendo sono andato a controllare il posizionamento dell' hotel e ovviamente non è più tra i primi per la chiave di ricerca Hotel+località.

Stavo cercando di spiegargli che gli OTA sono dei buoni strumenti solo se utilizzati con criterio e non come unica vetrina sul web, ricordatevi che non sono strumenti di vendita di vostra proprietà e quindi da un giorno all' altro potreste pentirvi di non aver diversificato la comunicazione.

il nostro consiglio è quello di utilizzare un channel manager in modo da ottimizzare i tempi nella gestione delle camere utilizzando tutti gli OTA a disposizione, tenendo comunque in considerazione di portare i potenziali ospiti sul vostro sito per prenotare, con conseguente pubblicità quasi gratuita e aumento dei margini.

Booking engine

Ci siamo avete seguito i nostri consigli e finalmente avete portato la preda sul sito, e ora di chiudere!

se avete un modulo di contatto cercate di raccogliere più info possibili dal cliente da poter darle in pasto al software di automazione, così se non avete ancora una conferma della prenotazione ci penserà la marketing automation a convincere gli ospiti quando i tempi saranno più maturi, oppure utilizzate un booking engine per poter prendere subito la prenotazione. che voi utilizziate il modulo di contatto, il booking engine, o entrambi dovete sempre considerare che i tempi di conversione sono diversi, quindi bisogna costruire delle strategie differenti per l'obiettivo che si vuole raggiungere.

Favorisci l'up selling, il cross selling e le recensioni con la marketing automation

Chiedere il consenso per attività a scopi commerciali e marketing o d’iscriversi alla newsletter per poi non mandare nemmeno un augurio e veramente ridicolo.

-EH ma ai miei clienti non interessa…

– Come fai a saperlo?

Gli americani dicono The money is in the list o meglio the money in in the right list, avete a disposizione un sacco di dati per cui avete anche avuto il consenso ad utilizzare, con la marketing automation potete creare dei funnel per aumentare l’upselling e il cross selling, o favorire le recensioni positive, da mettere su tripadvisor o dove credete sia più opportuno acciamo degli esempi.

Un vostro cliente a prenotato una camera standard ma nello stesso periodo avete libera una superior, allora perchè non chiedere un paio di giorni prima se vogliono fare l’upgrade per qualche euro in più? ricordate sempre che in questo momento i vostri clienti hanno il portafoglio aperto ed è questo il momento adatto per aumentare la revenue.
All’ interno della vostra struttura ricettiva e presente una spa, provate ad inviare una mail a tutti gli ospiti che non hanno aggiunto questo servizio, che l’hotel ha una SPA con gli orari ed un prezzo speciale valido solo per gli ospiti.

Utilizzare i dati dei vostri clienti per inviare offerte mirate e perfettamente in linea con i loro desideri è un’utopia? No basta avere gli strumenti giusti.

Io ho fatto giusto alcuni semplici esempi, ma possono esserci tanti modi per sfruttare questo potente strumento, il limite è la vostra immaginazione, per chi dice le mail sono morte, vi rispondo che sono morte se usate delle mail acquistate da pseudo professionisti.

Web marketing per hotel e marketing automation

La marketing automation permette in breve tempo di aumentare velocemente il tasso di lettura (che senza troppi sforzi passerà dal misero 10% che probabilmente avete ad un interessante 40-60%). Ma soprattutto potrette arrivare ad un tasso di conversione decisamente alto. Un uso attento e ben costruito di una strategia di marketing automation può portarvi a conversioni pari al 30% e in alcuni casi particolari anche all’80%!!! Si hai letto bene in casi particolari puoi arrivare ad avere 8 acquisti ogni 10 email inviate. Ovviamente non è lo standard, ovviamente a questi numeri puoi arrivarci solo con una strategia ben congeniata e con un’analisi dei dati seria ed approfondita. Ma ci puoi arrivare. Ora, quante email hai nel tuo database? Hai una calcolatrice?

Insieme a strategiesociali.it abbiamo studiato dei funnel personalizzati, per le strutture ricettive che abbiamo in gestione. Se vuoi approfondire questa parte leggi l’articolo che descrive come mettere in atto strategie di marketing automation per alberghi.

Alla fine di questo articolo molti diranno che l’hotel non e solo fare pubblicità ed hanno ragione, gli strumenti di cui abbiamo parlato servono ad amplificare la portata della vostra comunicazione e devono essere parte integrante di una strategia più ampia e armoniosa con la visione che avete del vostro hotel, i vostri tratti caratteristici, la cura che avete dei vostri ospiti e molto altro.

Alla fine di questo articolo molti diranno che l'hotel non e solo fare pubblicità ed hanno ragione, gli strumenti di cui abbiamo parlato servono ad amplificare la portata della vostra comunicazione e devono essere parte integrante di una strategia più ampia e armoniosa con la visione che avete del vostro hotel, i vostri tratti caratteristici, la cura che avete dei vostri ospiti e molto altro.

Con i social che faccio?

Essere presenti sui Social Media è importante, Però concedetemi una domanda quando andate dal vostro fornitore lo pagate in Like, retweet o followers?

per voi l'unico indicatore di performance o KPI sono LE PRENOTAZIONI.

In una strategia di Marketing Digitale è chiaro che anche i canali social hanno il loro ruolo, quindi bisogna esserci e produrre i giusti contenuti seguendo delle regole abbastanza semplici. Giudicare le performance sulla base delle Vanity metrics è inutile.

la visibilità, l'awareness, e l'engagement... sono importanti, ma solo quando avrete messo in funzione una macchina per generare prenotazioni e quindi avrete tempo per concentrarvi su questo.

Richiedi un analisi sulla tua visibilità, i nostri professionisti ti consiglieranno quali parti devi migliorare.

WhatsApp chat